Ricordiamo sempre che la nostra vita è una lettera vivente che, manifestando il frutto dello Spirito Santo, testimonia della potenza di Dio. In ogni occasione siamo luce e sale della terra. Manteniamo ferma la nostra fede e costante la nostra comunione con Lui. La preghiera “risorsa di ogni risorsa” è lo strumento che Dio ci ha lasciato perché si viva dipendendo da Lui e si condivida la Parola rivelata con potenza, con l’efficacia di una spada a due lame che penetra nel cuore e divide l’anima dallo spirito. Non combattiamo contro carne e sangue: “Del resto, fratelli miei, fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza. Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti. Perciò prendete l’intera armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio e restare ritti in piedi dopo aver compiuto ogni cosa. State dunque saldi, avendo ai lombi la cintura della verità, rivestiti con la corazza della giustizia, e avendo i piedi calzati con la prontezza dell’evangelo della pace, soprattutto prendendo lo scudo della fede, con il quale potete spegnere tutti i dardi infuocati del maligno. Prendete anche l’elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio, pregando in ogni tempo con ogni sorta di preghiera e di supplica nello Spirito, vegliando a questo scopo con ogni perseveranza e preghiera per tutti i santi, e anche per me affinché, quando apro la mia bocca, mi sia dato di esprimermi con franchezza per far conoscere il mistero dell’Evangelo.” (Efes. 6:10-19)

Come predicare l’Evangelo? Bisogna prepararsi in preghiera riconoscendo che il combattimento è spirituale e si combatte con armi spirituali. La preghiera è manifestazione della mia dipendenza da Dio. Con questo atteggiamento sarà Dio a guidarmi e indirizzarmi alle persone giuste, al tempo giusto, e la Parola che condividerò procederà dallo Spirito di Dio manifestando la Sua gloria. L’Evangelizzazione e il frutto dello Spirito Quando condivido l’Evangelo rappresento l’Evangelo. La manifestazione del frutto dello Spirito nella nostra condivisione è essenziale se vogliamo che Dio si serva di noi. (Gal. 5:22)

Leave a Comment